Wei-Yi Yang

Pianoforte

FotoWYY

Il pianista Wei-Yi Yang ha ricevuto consensi in tutto il mondo per le sue performance accattivanti e la programmazione fantasiosa. Vincitore della medaglia d’oro al San Antonio International Piano Competition, ha tenuto concerti al Lincoln Center for the Performing Arts, al John F. Kennedy Center for the Performing Arts, e in tutta America, Asia, Europa e Australia. Più recentemente il suo debutto allo Stern Auditorium di Carnegie Hall come solista nel Turangalîla-Symphonie di Messiaen è stato salutato come sensazionale da The New York Times.

 

Docente molto ricercato, Wei-Yi Yang ha tenuto corsi di perfezionamento e concerti in Scozia, Irlanda, Austria, Germania, Italia, Spagna, Olanda, Thailandia, Hong Kong, Taiwan, Cina, Messico, Serbia e Montenegro, ed in altri Paesi del mondo. Suoi concerti sono stati trasmessi da NPR, PBS, RAI (Radiotelevisione Italiana), ARTE (Association Relative à la Télévision Européenne), ABC (Australian Broadcasting Company), mentre ha inciso per case discografiche quali Genuin (Lipsia), Hyperion (Londra), Naxos (Hong Kong), Albany Records, Renegade Classics, e Holland-America Music Society.

Dinamico e appassionato camerista con un vasto e diversificato repertorio, Wei-Yi Yang è spesso ospite di Festival a Lucca, Italia; Mallorca, Spagna; Novi Sad, Serbia; Monterrey, Messico; Konstanz, Germania; Kotor, Montenegro; Bergen, Olanda; and La Jolla and Napa, California, così come del Norfolk Chamber Music Festival, in Connecticut. Wei-Yi Yang ha collaborato con prestigiosi musicisti fra i quali possiamo menzionare Frederica von Stade, Dawn Upshaw, Richard Stoltzman, David Shifrin, Frank Morelli, Roberto Díaz, Roger Tapping, Clive Greensmith, Syoko Aki e Ani Kavafian; ha inoltre collaborato con rilevanti ensemble cameristici fra cui Imani Winds ed i Quartetti Brentano, Miro, Dover, Pacifica e Tokyo.

Wei-Yi Yang ha curato innovativi progetti interdisciplinari, tra cui una collaborazione con l’attrice inglese Miriam Margolyes nell’ambito del tour mondiale Dickens’ Women, conferenze/recital sulla confluenza tra musica e letteratura ceca, esecuzioni multimediali della monumentale suite per pianoforte di Granados Goyescas con proiezioni delle incisioni di Goya. Ha inoltre lavorato con diversi compositori, fra i quali Ezra Laderman, Martin Bresnick e George Crumb, collaborando alla realizzazione delle loro composizioni per prime esecuzioni e registrazioni. È membro fondatore del Soyulla Ensemble che ha ricevuto il prestigioso riconoscimento McKnight Fellowship, debuttando recentemente all’Alice Tully Hall ed effettuato tour concertistici in Corea.

Nato a Taiwan da discendenze cinesi e giapponesi, Wei-Yi Yang ha iniziato i suoi studi in Gran Bretagna per poi proseguirli negli USA con i famosi pianisti russi Arkady Aronovat a Manhattan School of Music e Boris Berman a Yale. Ha inoltre studiato con gli eminenti pianisti Claude Frank, Peter Frankl, Vera Gornostaeva, Byron Janis, Lilian Kallir e Murray Perahia. Nel 2004 ha ricevuto il dottorato alla Yale University dove è diventato membro del corpo docente  della School of Music di Yale University nel 2005.

Born in Taiwan of Chinese and Japanese heritage, Mr. Yang studied first in the United Kingdom and then in America with renowned Russian pianists Arkady Aronovat the Manhattan School of Music and Boris Berman at Yale. Mr. Yang has also worked with eminent pianists Claude Frank, Peter Frankl, Vera Gornostaeva, Byron Janis, Lilian Kallir, and Murray Perahia. In 2004, he received his doctorate from Yale University, where he joined the School of Music’s faculty in 2005, dove attualmente ricopre il ruolo di professore di pianoforte e Presidente del Comitato DMA.