Eszter Haffner

Violin

eszter-haffner

Eszter Haffner è nata a Budapest, in Ungheria nel 1969. Ha studiato per 13 anni nella Gifted Musician Class presso l’Accademia di musica Ferenc Liszt di Budapest con Andras Kiss, Ferenc Rados e György Kurtag. Dopo il completamento dei suoi studi in Ungheria, si è iscritta alla Universität für Musik und darstellende Kunst di Vienna per studiare con Gerhard Schulz (Alban Berg Quartet) e Josef Sivo. Ha conseguito il Diploma all’unanimità con il premio del Dipartimento di Cultura di Vienna.

Dal 1987 al 1995 ha partecipato a vari corsi di perfezionamento con Josef Gingold, Lorand Fenyves, Alberto Lysy, Tibor Varga, Igor Ozim, Sandor Vegh e nel 1995, ha completato gli studi post-laurea in Olanda con Viktor Liebermann e Philip Hirschhorn. La signora Haffner ha ricevuto borse di studio dalle fondazioni di Alban Berg, M.Sobotka, Erasmus, Janecek e Ziehrer, oltre al PE Förderkreises (Circolo di promozione) a Mannheim, in Germania.

È stata anche vincitrice di numerosi concorsi internazionali: Concertino Praha, Concorso per violino di Koncz in Ungheria, Jugend Musiziert, Stephanie Hohl Vienna, Concorso internazionale di musica da camera Trapani e Caltanissetta.

Grazie alla sua brillante carriera artistica, ha ricevuto la cittadinanza austriaca.

Ha insegnato in innumerevoli festival musicali come il Menuhin Festival Blonay, Prussia Cove, Sion, Festival di Brighton, Römerberg Festival, Bates Festival, Montana Festival USA, Wörthersee Classics, Klangbogen Wien, Neuberger Kulturtage, Mondsee, Casals Festival France, Brahms Tage Mürzzuschlag , Styriarte Graz, Villa Musica, Festival del Cervantino Messico, Festival Tamaulipas, Haydn Festspiele, Schubertiade, Bregenzer Festspiele, Festival di Macau e Hong Kong, Portogruaro Festival, ecc.

Come solista e musicista da camera (violino e viola), si è esibita con artisti come Clemens Hagen, Gerhard Schulz, Leonard Hokanson, Elisabeth Leonskaja, Alexander Lonquich, Arto Noras, Melvyn Tan, Pamela Frank, Lars Anders Tomter, Patrick Demenga, Christian Altenburger, Wolfgang Schulz, Marko Letonja, Nicholas Chumachenco e Stefan Vladar.

Le sue registrazioni riflettono la sua gamma musicale insolitamente ampia, che copre le opere da camera e concerto da Haydn a Eisler. Questi includono Trii di pianoforte di Martinu, Mozart, Brahms, Schubert, Kodaly con il Trio Haffner, Sinfonia Concertante di Mozart con Bettina Gradinger, Schubert, Schumann e Eisler Sonatas per conto della Banca Nazionale Austriaca.

Come insegnante, le esperienze della signora Haffner includono assistente dal 1999 al 2002 del Prof. Gerhard Schulz, e docente di Violino presso l’Universität für Musik und darstellende Kunst di Vienna, oltre ad essere regolare violinista e violista a Neuberger Seminare, Casals Festival France, Danish Strings , Int. Sommer Academy Semmering e Tokio, in Giappone e negli Stati Uniti e Villa Musica Germania.

Dal 2002 è docente di violino presso Universität für Musik und darstellende Kunst di Graz, in Austria e da 6 anni alla Royal Danish Academy of Music di Copenhagen. 

La signora Haffner suona il violino “ex Hamma Segelmann” di Michelangelo Bergonzi (Cremona 1750) dalla collezione della Banca Nazionale Austriaca.