Andrej Bielow

Violinmo

 

“Bielow era eccezionale nei suoi brani solisti, i violinisti che avevano il doppio della sua età avrebbero potuto imparare qualcosa da questo giovane musicista di vero talento”

Robert Harris, Globe Mail, Toronto, 2002

“Sono rimasto impressionato dalla sua musicalità, tecnica e personalità molto convincenti”

Kurt Masur, 2004

“… Bielow crea una ricca vena di fantasia attraverso la sua capacità di bilanciare l’eloquenza con il lirismo come se stesse inventando un eloquente balletto della commedia dell’arte …” The Strad, maggio 2009

Nato nel 1981 in Ucraina, Andrej è uno dei principali musicisti ucraini della sua generazione. Come solista e camerista ha registrato oltre 20 album per Naxos, CPO, Avi-Music, Hänssler Classics, Hänssler-Profil, Guttingi, Solo Musica, Genuin, Hyperion e Rakete Media.

Come solista ha collaborato con importanti orchestre come la New Japan Philharmonic, l’Orchestra National de Radio France, la NDR Radiophilharmonie, la Sinfonieorchester des Bayerischen Rundfunks, l’Amadeus Chamber Orchestra, la Kiev Philharmonic e la Münchner Kammerorchester sotto la guida di prestigiosi direttori quali Kurt Masur, Yan Pascal Tortelier, Gianandrea Noseda, Miguel Gomez-Martinez, Christian Arming, Agnieszka Duzcmal, Junichi Hirokami e Christoph Poppen, Enrique Mazzola per citarne alcuni.

Il suo repertorio comprende oltre 30 concerti e tutte le principali sonate. Recentemente ha interpretato il Shostakovich n. 1 a Lindau con SWD Philharmonie Konstanz, e Tschaikowsky al Ryedale Festival con l’orchestra di Opera North diretta da Martin Andre. Nel 2009 ha tenuto il suo primo recital di successo alla Wigmore Hall e ha eseguito il concerto di Malcolm Arnold per due violini alla Cadogan Hall nell’ottobre 2012.

Ha ricevuto le sue prime lezioni di violino all’età di cinque anni e nel 1993 ha frequentato la scuola speciale di musica a Kiev. Dopo aver riconosciuto il suo talento, il Prof. Michael Kusnetsov portò l’undicenne nella sua famiglia e guidò la sua ulteriore educazione musicale. Già in tenera età, Andrej ha iniziato a esibirsi in concerti accuratamente selezionati in Europa e negli Stati Uniti. All’età di 15 anni, Andrej si stabilì in Germania per studiare con il Prof. Krzysztof Wegrzyn alla Hochschule für Musik, Theater und Medien di Hannover. Seguirono ulteriori studi con Gerard Poulet a Parigi, Herman Krebbers, Ida Haendel, Ana Chumachenko e più recentemente con Alfred Brendel.

Andrej Bielow ha vinto numerosi premi importanti in concorsi internazionali come il Long-Thibaut di Parigi, l’ARD di Monaco, Hannover (Joachim), Città di Brescia e altri. Grazie al suo straordinario talento e alle sue qualità musicali ha ricevuto varie borse di studio da istituzioni culturali come la Fondazione per la cultura ucraina, la Fondazione Gundlach, la Deutsche Stiftung Musikleben e il Förderpreis della Bassa Sassonia.

Andrej Bielow ha dedicato gran parte della sua carriera alla musica da camera, di cui è un appassionato sostenitore. Ha partecipato ai seguenti Festvals: Schleswig-Holstein, Klavierfestival Ruhr, Rheingau, Kuhmo, Young Euro Classic Berlin, Schubertiade Schwarzenberg, Ryedale, Macau e molti altri.

Alla Kronberg Academy si è esibito con Gidon Kremer, Juri Bashmet e il Beaux Arts Trio. Nel 2011 con Kit Armstrong e Adrian Brendel ha formato un trio di pianoforte. I progetti futuri includono un ciclo completo di Sonate per violino di Beethoven e Mozart con Kit Armstrong. È entrato a far parte del Szymanowski Quartett come leader dal 2005 al 2014. Più recentemente ha registrato con il famoso pianista inglese Christopher Glynn, con il quale verrà presto pubblicato un nuovo CD di sonate scritto durante la prima guerra mondiale.

Dal 2014 Andrej insegna violino alla Universität für Musik und darstellende Kunst di Graz e tiene regolarmente masterclass in Europa, Asia e Stati Uniti. Nel 2005, insieme al chitarrista jazz Johan Weiss, ha fondato la Fondazione “MBF” (Musik Braucht Freunde) che ha fornito sostegno finanziario a oltre 130 studenti bisognosi della Hochschule für Musik, Theater und Medien di Hannover. Dal 2013, Andrej Bielow è diventato “insegnante in visita” presso la Royal Academy of Music di Londra. Andrej suona il violino “ex Flesch”, costruito nel 1745 da Lorenzo Guadagnini.